APPROFONDIMENTI

Cosa sono gli Open Data?

Secondo una definizione accreditata e diffusa, gli open data, chiamati con il termine inglese anche nel contesto italiano, cioè “dati aperti”, sono dati che possono essere liberamente utilizzati,...

leggi l'articolo

Come prevenire l’insorgere delle muffe negli archivi?

L’ambiente in cui un archivio è collocato è di fondamentale importanza per la sua conservazione.  La collocazione della documentazione in locali inadeguati a ospitarla la espone ad una s...

leggi l'articolo

Cos’è e a cosa serve il Massimario di selezione e scarto?

Tutti i documenti che una Organizzazione produce e acquisisce nell’esercizio delle sue funzioni meritano di essere conservati per sempre? No, perché non tutti i documenti hanno il medesimo valore...

leggi l'articolo

La verifica inventariale in biblioteca: cos’è, quando farla, perché farla, a che serve.

Il riscontro, o controllo, o verifica inventariale è un’attività importante per una biblioteca: essa riguarda infatti tanto la sua gestione dal punto di vista amministrativo, quanto il miglioramen...

leggi l'articolo

Quali sono gli obblighi di legge sulla gestione documentale corrente per il mondo privato?

Vi sono diverse norme relative alla gestione documentale che i privati – aziende e singoli cittadini – sono tenuti ad applicare. Cercheremo in queste righe di indicare quali sono e in che modo de...

leggi l'articolo

Che cosa sono i metadati?

Il passaggio alla produzione documentaria digitale ha imposto l’adozione di specifici strumenti e la soddisfazione di requisiti necessari per governare la formazione, la gestione, la tenuta e la con...

leggi l'articolo

Che cos’è e come funziona la conservazione degli archivi digitali?

La conservazione digitale è l’insieme delle operazioni volte a garantire nel tempo le caratteristiche di autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e reperibilità dei documenti inf...

leggi l'articolo

Che cos’è il fascicolo elettronico?

Il fascicolo è un complesso di documenti che appartengono o fanno riferimento a una pratica, a un affare, a un procedimento, a una materia, a una persona, etc. Il fascicolo cartaceo è costituito all...

leggi l'articolo

Il valore degli archivi è misurabile?

Siamo abituati ad attribuire alle centinaia di migliaia di metri lineari di documenti conservati negli archivi pubblici italiani un valore essenzialmente culturale. Questa percezione non è errata ...

leggi l'articolo

Il GDPR e la conservazione degli archivi privati

Lo scorso 30 gennaio a Roma, presso il Collegio Romano, si è svolta la giornata di studi dal titolo “La conservazione archivistica nell’era del GDPR: il nodo degli archivi privati e dei dati pena...

leggi l'articolo

A cosa servono oggi i cataloghi a schede?

Entrando in biblioteca ci si imbatte ancora di frequente nello schedario cartaceo, composto da numerosi cassetti nei quali sono conservate le schede ordinate alfabeticamente e contenenti tutte le info...

leggi l'articolo

Che novità sulla PEC negli anni della fatturazione elettronica?

Dalle statistiche sull’utilizzo della posta elettronica certificata diffuse da AgID – Agenzia per l’Italia Digitale, risulta che il numero di caselle PEC nel 2018 è in costante aumento. Sono pi...

leggi l'articolo

A cosa “valgono” le firme elettroniche?

La storia delle firme elettroniche nel nostro ordinamento giuridico ha origini più che ventennali. L’Italia è stata il primo Stato europeo a normare l’uso della firma digitale, nel 1997, seguita...

leggi l'articolo

Come recuperare documenti bagnati a causa di allagamenti?

I cambiamenti climatici in atto ci stanno esponendo a fenomeni atmosferici imprevedibili e spesso molto violenti. Non è improbabile che si verifichino allagamenti a causa di un forte temporale o di u...

leggi l'articolo

Quando i documenti diventano storici?

La gestione e conservazione degli archivi è regolata da un corpus normativo spesso sottoposto ad aggiornamenti e modifiche rispetto ai quali non sempre è facile stare al passo; in alcuni casi, l’i...

leggi l'articolo

Lo scarto bibliografico

La revisione delle raccolte è la prima indispensabile fase per la riorganizzazione del patrimonio posseduto e conservato da una biblioteca. Perché revisionare? Perché non tutto ciò che la bibliote...

leggi l'articolo