La verifica inventariale in biblioteca: cos’è, quando farla, perché farla, a che serve.

Il riscontro, o controllo, o verifica inventariale è un’attività importante per una biblioteca: essa riguarda infatti tanto la sua gestione dal punto di vista amministrativo, quanto il miglioramento del servizio all’utenza. Cerchiamo ora di descrivere sinteticamente gli aspetti salienti di questa attività cruciale. La verifica inventariale consente in prima istanza di verificare la rispondenza tra inventario e catalogo e di individuare …

View Post

I metadati: cosa sono?

Il passaggio alla produzione documentaria digitale ha imposto l’adozione di specifici strumenti e la soddisfazione di requisiti necessari per governare la formazione, la gestione, la tenuta e la conservazione dei documenti. Fra di essi molto importante è l’utilizzo dei cosiddetti metadati, termine in uso nel linguaggio informatico per definire un insieme di informazioni sui dati. Essi sono spesso definiti anche …

View Post

Cataloghi a schede: a cosa servono oggi?

Entrando in biblioteca ci si imbatte ancora di frequente nello schedario cartaceo, composto da numerosi cassetti nei quali sono conservate le schede ordinate alfabeticamente e contenenti tutte le informazioni necessarie ad individuare una risorsa posseduta da una biblioteca. Le schede mobili, dalle misure standard di 12,5 x7,5 centimetri, sono nate in Francia alla fine del Settecento e furono diffuse in …

View Post

Lo scarto bibliografico

La revisione delle raccolte è la prima indispensabile fase per la riorganizzazione del patrimonio posseduto e conservato da una biblioteca. Perché revisionare? Perché non tutto ciò che la biblioteca mette a disposizione risponde e corrisponde alla reali richieste dell’utenza. Materiale ormai obsoleto, mantenuto a volte in cattive condizioni ambientali e di trattamento, il cambiamento della esigenze dell’utenza stessa, o ancora …

View Post

Biblioteca: luogo prediletto per i gruppi di lettura

Biblioteche e gruppi di lettura hanno una relazione stabile e felice da decenni, è un rapporto che funziona.  Prendendo spunto dall’approfondita recente analisi di Chiara Di Carlo “Gruppi di lettura: dalle biblioteche ai nuovi spazi sociali”1  scopriamo qualcosa in più di questa attività.  Il fenomeno è diffuso, un numero considerevole di biblioteche e sistemi bibliotecari ospita e molto spesso attiva …

View Post